Sospetto caso di coronavirus, esito accertamenti attesi da Roma entro la serata: "Cantante in condizioni stabili"

Le prime analisi farebbero escludere un contagio del terribile virus cinese. A confermarlo saranno le analisi ricevute dall'istituto Spallanzani di Roma

È in condizioni "stabili e rassicuranti" la cantante lirica di ritorno a Bari dalla Cina, ricoverata al Policlinico per quello che si pensava essere un caso di coronavirus, il virus che ha provocato diversi morti in Cina. Ipotesi che al momento sarebbe esclusa, visto che la donna - ancora in isolamento da contatto e respiratorio nel reparto di Patologie infettive - "viene curata per quella che è la patologia che ha presentato e ci auguriamo che nei prossimi giorni potremo tranquillamente riportarla a una condizione di normale trattamento" assicura il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore.

Sono attesi in giornata i risultati delle analisi sui campioni biologici inviati all'Istituto Spallanzani di Roma. E sebbene dalla Asl non saranno date comunicazioni ufficiali prima degli esiti degli accertamenti, trapela ottimismo tra i medici, visto che i primi esami sembrerebbero accertare una positività per micoplasma. Una diagnosi clinicamente compatibile con la sintomatologia presentata dalla paziente e non dissimile dalla malattia causata dal coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento