Cronaca

Giovane mamma barese ricoverata al Policlinico per polmonite covid, il suo appello: "Prova difficile, state attenti"

La donna è risultata positiva al test covid-19: attualmente si trova in una stanza dell'ospedale barese ed è "attaccata all'ossigeno", secondo quanto racconta lei stessa sui social

"Questa malattia può essere cattivissima, ti stacca dai tuoi affetti, ti lascia in balia delle tue difese immunitarie. La febbre è altissima perché il corpo non sa qual è il nemico che ha davanti": è un estratto di un post su facebook pubblicato da Daniela, mamma barese di 36 anni ricoverata per una polmonite. La donna è risultata positiva al test covid-19: attualmente si trova in una stanza del Policlinico ed è "attaccata all'ossigeno", secondo quanto racconta lei stessa sui social.

La 36enne invita tutti a non sottovalutare il virus: "È una prova difficile, ce ne saranno sicuramente altre nella mia vita ma come questa non credo. Per questo vi dico, state attenti. Si può finire attaccati all'ossigeno, con un braccio gonfio per i liquidi iniettati, la testa che scoppia per la febbre. E poi i prelievi dolorosi, lividi ovunque, pensi di continuo al peggio. Ne uscirò ne sono certa, ma nel frattempo voi cautelatevi!" conclude la mamma barese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane mamma barese ricoverata al Policlinico per polmonite covid, il suo appello: "Prova difficile, state attenti"

BariToday è in caricamento