menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccati a festeggiare in casa nonostante i divieti coronavirus, Decaro: "La cosa più stupida da fare durante una pandemia"

Il primo cittadino su Facebook: "Una volta per tutte: chi viola le regole non è più fico di chi le rispetta. È molto più stupido. E la stupidità è la migliore alleata del virus"

Le multe salate comminate a un gruppo di giovani sorpresi dalla Polizia Locale a festeggiare un compleanno in un appartamento di via Trevisani, nel quartiere Libertà di Bari, hanno suscitato la reazione del sindaco Antonio Decaro che, attraverso un post su facebook, ha stigmatizzato la vicenda.

"Qual è la cosa più stupida che si possa fare durante una pandemia? - si domanda il sindaco - Dare una festa di compleanno. Eppure ieri sera è successo, al quartiere Libertà di Bari. Un gruppetto di ventenni ha pensato di organizzare una bella festicciola, con tanto di rinfresco, musica, e tanta allegria. Un’atmosfera spensierata e goliardica, interrotta sul più bello da due pattuglie della Polizia Locale, che hanno fatto sei multe da 700 euro per violazioni ai DPCM Covid19. E ora alcuni di questi buontemponi rischiano anche di continuare la festa in galera, per i prossimi 3 mesi per rumori molesti".

"Siamo di fronte - ha rilevato il primo cittadino - a un virus spietato, con un tasso di contagio altissimo, centinaia di persone che muoiono ogni giorno e loro danno una festa, mettendo in pericolo sé stessi e le proprie famiglie. Sono due mesi che in tutto il mondo non si parla d’altro. Io dico, come fate a non capire che una festa e qualunque assembramento di persone, tanto più in un locale chiuso, rappresenta un pericolo mortale? Vi sentite furbi? Vi sentite “chiavici”, come si dice a Bari? Ebbene non lo siete, perché andare a una festa può voler dire infettarsi, o contagiare vostra madre, vostro nonno, o vostra sorella. Insomma morire oppure uccidere. Non siete chiavici, siete potenziali suicidi o potenziali assassinii. Una volta per tutte: chi viola le regole non è più fico di chi le rispetta. È molto più stupido. E la stupidità è la migliore alleata del virus" ha concluso il sindaco .

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento