Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Casi di Coronavirus in aumento, Emiliano ai pugliesi: "Non possiamo allentare la presa, evitate viaggi se possibile e rispettate precauzioni"

Il presidente della Regione esorta i pugliesi a non abbassare la guardia, sul lavoro ma anche nella vita privata, come in caso di matrimoni o feste

 

"Stiamo facendo uno sforzo enorme per fronteggiare il Covid e per mantenere tutte le attività economiche aperte e attive, in sicurezza. L’epidemia non è finita, non possiamo allentare la presa, né concederci momenti di distrazione o di superficialità. È davvero importante indossare la mascherina, lavarsi spesso le mani, far areare gli ambienti e mantenere le distanze".

E' l'invito rivolto dal presidente della Regione, Michele Emiliano, ai pugliesi, a fronte di una situazione che vede in tutto il Paese risalire i casi di Coronavirus. Emiliano ne ha parlato rispondendo alle domande dei giornalisti in Fiera a Bari. "Se potete, evitate viaggi di lavoro: meglio la videoconferenza, tanto di guadagnato. Insomma fate le cose con il cervello come diceva mia madre quando uscivo di casa ogni volta", afferma Emiliano. Il governatore chiede ai pugliesi di non andare in vacanza altrove ma di spendere i soldi in Puglia: "Rischiate molto di meno perché soprattutto in Salento, in provincia di Brindisi ma anche a Taranto il virus circola praticamrnte zero, quindi sono zone sicurissime. Non girate inutilmente".

Sulle misure di contrasto al virus e sulla situazione in Puglia, Emiliano tranquilizza i cittadini: "Siamo una delle regioni che ha ancora un livello di contagio compatibile con i nostri obiettivi. Gli ospedali sono pronti, abbiamo anche migliorato moltissimo la nostra capacità di cura, fabbrichiamo mascherine e abbiamo laboratori di analisi molto importanti".

Emiliano si sofferma poi anche sul rispetto delle regole nella vita privata: "Soprattutto se si svolgono funzioni importanti, come in sanità, a scuola, nelle comunità, in una caserma, in un tribunale, non bisogna avere nella vita privata momenti di distrazione. Purtroppo la nostra vita privata deve essere molto attenta, perché moltissimi contagi derivano da persone che probabilmente durante la giornata di lavoro sono attentissime, ma poi magari vanno a un matrimonio, vanno a una festa privata, pensano in quel momento di poter abbassare la guardia, si contagiano magari in modo asintomatico e poi infettano una caserma intera, un ufficio, una scuola. Chiaramente questi casi stanno facendo aumentare moltissimo i numeri dei contagi".


 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento