Altri 'furbetti' denunciati a Bari Vecchia, Decaro: "Restiamo a casa, i medici stanno salvando vite"

Posto del primo cittadino con due scatti decisamente diversi: ""La foto di destra non è di a Bergamo o Brescia. È del Policlinico di Bari. Che altro devo dirvi per farvi capire che anche qui, intorno a noi, la situazione è grave"

"Vedete le persone a sinistra? Sono state denunciate e rischiano fino a 3 mesi di reclusione e 206 euro di multa. E da domani la multa sale fino a 3.000 euro": è il sindaco di Bari Antonio Decaro a rivelare su facebook altri furbetti, questa volta sorpresi in largo Chiurlia, nel borgo antico, che non hanno rispettato le norme antiassembramento per evitare il contagio del coronavirus.

"Ma a me non interessano le multe - dice Decaro -. Dobbiamo capire una volta per tutte che ogni persona che si comporta come quelli a sinistra sta causando a sé o ad altri quello che vedete a destra: contagio, malattia, morte. Perché quei numeri che ogni giorno il capo della protezione civile snocciola alle ore 18 non sono quelli del lotto. Sono persone in carne e ossa. Che oggi, al nord come al sud, si contagiano, si ammalano, e poi muoiono. Qui. Or"a.

"La foto di destra non è stata scattata a Bergamo o a Brescia. È del Policlinico di Bari. Che altro devo dirvi per farvi capire che anche qui, intorno a noi, la situazione è grave, che nessuno deve sentirsi invincibile e che dobbiamo restare a casa? Approfitto per ringraziare ancora una volta la grandissima maggioranza di baresi. Quelli che rispettano le regole. Quelli che dimostrano di avere a cuore la propria salute e quella della loro comunità. Quelli che mi fanno sentire ogni giorno più orgoglioso di essere il sindaco di questa città. Forza e coraggio" conclude Decaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento