Cronaca Gravina in Puglia

Coronavirus, a Gravina cinque decessi in 24 ore. Stretta del sindaco: 'divieto di stazionamento' in strade e piazze dalle 15 e stop ai mercati

Il primo cittadino, Alesio Valente, annuncia un'ordinanza con nuove restrizioni: "La situazione è seria, non se ne esce se non con responsabilità e rispetto delle regole"

Cinque nuovi decessi per Coronavirus in un giorno, e a Gravina il sindaco annuncia nuove restrizioni per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. In una diretta Fb, il primo cittadino, Alesio Valente, ha spiegato che le vittime sono "cinque ottantenni che hanno perso la battaglia contro il virus", ribadendo la sua preoccupazione per la situazione dei contagi: "Ormai in tante famiglie gravinesi c'è un positivo, un contagiato o un contatto stretto in quarantena". Per quanto riguarda i numeri dei nuovi casi, Valente ha spiegato anche che nella giornata di ieri, presso il 'drive through' allestito nella cittadina sono stati eseguiti circa 200 tamponi, di cui si è attesa di conoscere gli esiti, mentre altri circa 250 sono in programma oggi.

Il sindaco ha quindi annunciato una stretta sulle misure anticovid, con un'ordinanza che dovrebbe arrivare oggi: "Non toccheremo le attività commerciali - ha spiegato il sindaco - ma dobbiamo cercare di evitare assembramenti, le uscite inutili da casa". "Lo faccio per tutelare gli anziani, che spesso ancora si trattengono in villa a parlare - ha aggiunto a Valente spiegando le nuove misure - ma anche i giovani, e attraverso loro anche le famiglie, i nonni che stiamo perdendo in questo periodo storico. Dobbiamo vietare che si creino assembramenti o comitive in giro per la città".

A partire da venerdì, dunque, nel centro murgiano è previsto un "divieto di stazionamento a partire dalle ore 15", che non riguarderà soltanto alcune strade e piazze ma "tutta la città, compresa la zona industriale". "La gente - ha chiarito Valente - potrà uscire dalle 15 in poi solo per recarsi presso attività commerciali o per ragioni di salute o necessità". E' previsto inoltre lo stop ai mercati settimanali, e la chiusura dei parchi. Il sindaco ha poi rivolto anche un appello ai propri cittadini a fare acquisti in città, per sostenere l'economia locale in un momento così difficile. "Essenziale - ha sottolineato infine Valente nel suo post - resta il contributo di tutti: la situazione è seria e non se ne esce se non con il senso di responsabilità ed il rispetto delle regole.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Gravina cinque decessi in 24 ore. Stretta del sindaco: 'divieto di stazionamento' in strade e piazze dalle 15 e stop ai mercati

BariToday è in caricamento