Cronaca Altamura

Chiude il pronto soccorso dell'ospedale Miulli: medico positivo al Coronavirus

Ad annunciarlo è il sindaco di Acquaviva delle Fonti, Davide Carlucci. Che in un post social suggerisce dove andare a curarsi in caso di necessità

Nuovo caso di Coronavirus nel Barese: si tratta di un medico dell'ospedale Miulli di Acquaviva delle Fonti, trovato positivo negli scorsi giorni al Covid-19. Ad annunciarlo è stato il sindaco del Comune, Davide Carlucci, confermando che per le attività di sanificazione, il pronto soccorso del presidio ospedaliero è al momento chiuso e sono in corso test sugli altri operatori sanitari che sono stati a contatto con il medico.

"Chi ha necessità di cure immediate può rivolgersi al pronto soccorso di Altamura, Bari, Putignano" il suggerimento dato via social, promettendo poi di dare nuovi aggiornamenti sul caso nelle prossime ore,

La nota del Miulli: "Tamponi a tutto il personale"

"Sono attualmente in corso le procedure di verifica, che si stanno realizzando attraverso somministrazione di tamponi a tutto il personale del Pronto Soccorso e ai loro contatti più stretti": è quanto specifica in una nota l'ospedale acquavivese. "Si sta seguendo il criterio epidemiologico dei cerchi concentrici. Si tratta di un numero elevato di campioni, dunque il laboratorio di riferimento è attualmente al lavoro per fornire quanto prima i risultati. Al momento il Pronto Soccorso resta chiuso fin quando tutto il personale sarà stato controllato. L’Ente si sta preparando ad allestire, nell'ambito del piano regionale, stanze dedicate a pazienti affetti da Covid-19, con il supporto degli organismi oltre che della Regione anche della ASL" conclude la nota.

Aggiornato 16.20 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude il pronto soccorso dell'ospedale Miulli: medico positivo al Coronavirus

BariToday è in caricamento