Cronaca

Coronavirus, misure 'anti-contagio' anche nel carcere di Bari: tenda triage, stanza di isolamento e controlli negli accessi

Una tenda prefiltraggio installata nel cortile esterno del penitenziario. La Asl: "Assistenza medica e infermiestica h24"

Una tenda triage posizionata nel cortile esterno, stanze di isolamento e controlli negli accessi. Anche il carcere di Bari si attrezza con misure di prevenzione per fronteggiare l'emergenza Coronavirus. "Così ASL e Direzione del carcere tutelano la salute di detenuti e operatori dal rischio coronavirus - si legge sulla pagina Fb della Asl Bari - Sotto controllo tutti i nuovi ingressi nella Casa Circondariale di Bari. Assistenza medica e infermieristica h24"

Nei giorni scorsi, anche nel penitenziario barese si sono verificati disordini a quanto pare legati allo stop ai colloqui imposto dalle nuove restrizioni 'anti-contagio' del governo, ma anche alle condizioni di vita all'interno delle carceri e ai timori di rischi per la salute.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, misure 'anti-contagio' anche nel carcere di Bari: tenda triage, stanza di isolamento e controlli negli accessi

BariToday è in caricamento