Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Attivato il padiglione Asclepios, al Policlinico di Bari i primi pazienti affetti da Covid-19: cinque piani per gestire l'emergenza

A comunicarlo è il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che in una nota ha illustrato la situazione dei presidi ospedalieri baresi per far fronte all'epidemia

“Sono già attivi i primi posti letto Covid 19 individuati dalla Regione Puglia all'interno del Policlinico di Bari, padiglione Asclepios, e all’Ospedale Miulli di Acquaviva. Stiamo dando tempestiva attuazione al Piano ospedaliero coronavirus”: a comunicarlo è il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano che in una nota ha illustrato la situazione dei presidi ospedalieri baresi per far fronte all'emergenza.

I 5 piani del padiglione Asclepios nel Policlinico di Bari sono tutti dedicati ai pazienti affetti da coronavirus: "Il modello assistenziale scelto - spiega la Regione - si basa sull'intensità di cura. I primi tre sono di area critica ad alta intensità con una integrazione virtuosa tra posti ventilati e terapia intensiva respiratoria. Il quarto e quinto piano sono destinati ad ospitare 140 pazienti affetti da infezione covid19, ma che non hanno necessità di assistenza intensiva.

“Per adeguare il padiglione – spiega il direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore - è stato fatto un intervento importante in tempi record. Devo ringraziare i nostri professionisti e tutte le maestranze che si sono prodigate realizzando in pochi giorni nuovi percorsi con zone filtro, impianti di gas medicali, trasferendo 11 reparti. Tutti insieme, con grande spirito di sacrificio, abbiamo  raggiunto questo traguardo che ci consente di affrontare l'emergenza nel modo più adeguato”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivato il padiglione Asclepios, al Policlinico di Bari i primi pazienti affetti da Covid-19: cinque piani per gestire l'emergenza

BariToday è in caricamento