Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Liberateli", la protesta dei familiari dei detenuti: caos attorno al carcere di Bari

opo la protesta di domenica sera, a seguito della sospensione delle udienze per i provvedimenti contro la diffusione del Covid-2019, i parenti dei detenuti nel carcere di Bari sono scesi nuovamente in piazza, in corso Alcide De Gasperi

 

Striscioni, tamburi e megafoni per chiedere di "liberare" i loro parenti a seguito dell'emergenza coronavirus: dopo la protesta di domenica sera, a seguito della sospensione delle udienze per i provvedimenti contro la diffusione del Covid-2019, i parenti dei detenuti nel carcere di Bari sono scesi nuovamente in piazza, in corso Alcide De Gasperi, affiancati anche alcuni esponenti dei centri sociali.

Il corteo si è poi spostato in viale Papa Giovanni XXIII, sorvegliato da Digos, Carabinieri e da un elicottero della Polizia che sovolava la zona. Traffico in tilt e strade bloccate per poco meno di un'ora. Sul posto anche la Polizia Locale per la viabilità.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento