menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nel Barese (ancora) la maggioranza dei nuovi contagi Covid: "23 casi legati a contatti già isolati"

Le parole del dg Asl Bari, Antonio Sanguedolce. Diversi anche i casi di persone rientrate da fuori regione (Grecia, Egitto e Trentino)

Dei 76 nuovi casi di Covid in Puglia, la maggioranza è ancora nel Barese: 34 sono i contagi registrati nella provincia, che ancora fa da traino al virus, anche a causa degli effetti del focolaio registrato a Polignano. A dare dettagli sui nuovi casi è il direttore generale dell'Asl Bari, Antonio Sanguedolce: “Nella giornata odierna il Dipartimento di Prevenzione ha registrato 34 nuovi positivi al virus Sars-Cov2 - spiega - Le positività riscontrate riguardano 23 contatti stretti collegati a casi già isolati e sottoposti a sorveglianza, 1 rientro dalla Grecia, 1 dall’Egitto, 2 dal Trentino e 7 casi sui quali sono in corso le opportune verifiche epidemiologiche".

Bollettino Covid: in Puglia 76 nuovi casi 

Le dichiarazioni dei direttori generali Asl

Per quanto riguarda la situazione nella Bat, il dg Asl Bat, Alessandro Delle Donne: “Sono 5 i casi registrati oggi nella Provincia Bat. Su 3 casi sono in corso le indagini epidemiologiche del Dipartimento di Prevenzione mentre gli altri casi mentre altri due sono certamente riconducibili a casi positivi registrati nei giorni scorsi”. Per Foggia, il direttore generale dell'Asl Foggia Vito Piazzolla ricorda che "nelle ultime 24 ore in provincia di Foggia sono stati registrati 26 nuovi casi di persone positive al COVID 19. Si tratta di: 15 contatti di casi già noti; 8 persone sintomatiche; 2 persone individuate durante l'attività di screening di pre-ricovero; 1 rientro dalla Spagna".

Il Dg Asl Lecce, Rodolfo Rollo: “Il caso registrato oggi dal Dipartimento di prevenzione riguarda un residente in provincia di Lecce sottoposto a tampone di screening al momento dell’accesso al pronto soccorso in cui era giunto per altre patologie”. Infine il dg Asl Taranto, Stefano Rossi aggiunge che "dei 10 casi positivi Covid a Taranto alcuni sono attribuibili a pazienti visitati dal triage dei medici di medicina generale; altri da contatti, con congiunti positivi, appartenenti al gruppo di lavoratori impegnati in una azienda della provincia di Bari; due sono turisti del nord in vacanza presso una località balneare Jonica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento