rotate-mobile
Cronaca

A Bari 172 persone in quarantena. L'appello di Decaro alle aziende: "Alimenti e prodotti per i cittadini più in difficoltà"

Lo ha comunicato il sindaco Antonio Decaro attraverso una diretta Facebook, spiegando che, rispetto alla scorsa settimana sono aumentati anche i contagiati

Sono 173 le persone in quarantena nella città di Bari per l'emergenza coronavirus: lo ha comunicato il sindaco Antonio Decaro attraverso una diretta Facebook, spiegando che, rispetto alla scorsa settimana sono aumentati anche i contagiati.

Il primo cittadino ha anche voluto fare un appello alle aziende del territorio per reperire alimenti, cibi, prodotti per bambini e anziani, da distribuire alle famiglie sempre più in difficoltà a causa dello stop a quasi tutte le attività commerciali e alle aziende. Decaro ha poi ribadito la necessità di stare a casa: "A me non fa piacere uscire di casa prer fare le reprimende..Sono costretto qualche volta a intervenire e sono la stessa persona che negli anni ha messo la faccia per tante altre cose. Ho fatto questi video - aggiunge - per far capire che la gente a casa non è più stupida degli altri e chi esce non è più intelligente degli altri. Da ieri è in vigore il decreto che prevede un'ammenda di 3mila euro per chi esce senza motivazioni valide. Il virus è arrivato anche da noi, non è più un problema che vedevamo in altre parti della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bari 172 persone in quarantena. L'appello di Decaro alle aziende: "Alimenti e prodotti per i cittadini più in difficoltà"

BariToday è in caricamento