menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus e idiozia, atti razzisti contro negozio di cinesi a Triggiano: "Chiudiamo fino a metà marzo"

Un brutto episodio di discriminazione e ignoranza, che colpisce cittadini originari del Paese dove ha avuto inizio l'emergenza legata al Covir n-2019

Un negozio di abbigliamento gestito da cittadini cinesi a Triggiano ha annunciato la chiusura per più di due settimane dopo aver subito "atti di razzismo" probabilmente legati alla questione coronavirus. Un brutto episodio di discriminazione e ignoranza, che colpisce cittadini originari del Paese dove ha avuto inizio l'emergenza legata al Covir n-2019.

L'attività 'Abbigliamento Francy' in un post su Facebook, ha spiegato che la chiusura, cominciata lo scorso 29 febbraio, durerà fino al 16 marzo: "Diversi atti di razzismo si sono già visto - si legge nel messaggio - e quindi per sicurezza resteremo chiusi". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento