Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

"Assenze giustificate" nelle scuole per il coronavirus in Puglia: "L'ordinanza della Regione crea scompiglio"

Ad affermarlo è Fabio Romito, segretario cittadino di Bari della Lega, all'indomani del provvedimento a firma di Emiliano riguardante gli istituti scolastici e le università per far fronte alla situazione legata al Covir-19

"Il caos scatenato dall’ordinanza del presidente Emiliano circa le assenze giustificate per prevenzione coronavirus sta creando scompiglio e disappunto". Ad affermarlo è Fabio Romito, segretario cittadino di Bari della Lega, all'indomani del provvedimento della Regione riguardante gli istituti scolastici e le università per far fronte alla situazione legata al Covir-19

"I presidi di diverse scuole cittadine - spiega Romito - , infatti, hanno già emanato circolari che disattendendo l’ordinanza regionale rispetto alla questione assenze giustificate stanno creando incertezza e scompiglio fra gli studenti baresi e le loro famiglie.
Spero che Emiliano chiarisca quanto prima. Continuo a pensare che su questa vicenda bisogna agire con risolutezza senza trovare soluzioni di comodo, nel rispetto dei nostri studenti e per limitare al massimo rischi e potenziali problemi".

"Non comprendo  - aggiunge - perché non si voglia procedere alla chiusura per i giorni necessari alla sanificazione, soluzione messa a punto già da centinaia di amministrazioni in Italia ed in Puglia.  Bisogna agire in fretta e con risolutezza, per i nostri ragazzi e le loro famiglie".

Gemmato (FdI): "Emiliano fughi i dubbi"

Critiche anche da Fratelli d'Italia, con l'onorevole Marcello Gemmato: "Il governatore Emiliano, verso il quale ci siamo posti con spirito collaborativo sin da subito - dice - , in conferenza stampa ha contribuito ad aumentare la confusione e l’incertezza anziché portare soluzioni. I suoi dubbi e le sue perplessità avrebbe dovuto esternarli riservatamente in sede istituzionale e di dialogo col Ministero, col Governo e con l'Istituto Superiore di Sanità, non portarli al dibattito generale, in conferenza stampa, aumentando il sentimento di confusione e di incertezza dei pugliesi.  Ad oggi i pugliesi non sanno se le scuole devono essere chiuse o no". 

"Chieda quindi al Governo - aggiunge - di emanare un'ordinanza valida per la Puglia e non lasci la regione nel caos totale e nel libero arbitrio, non scivoli nella tentazione di voler far campagna elettorale su di un tema che richiede atteggiamenti concreti e sobri."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Assenze giustificate" nelle scuole per il coronavirus in Puglia: "L'ordinanza della Regione crea scompiglio"

BariToday è in caricamento