Cronaca

Coronavirus, oltre 500 tamponi eseguiti all'ospedale della Murgia: test su operatori e pazienti, 24 contagi accertati

Diciotto i casi tra medici e infermieri (quasi tutti in servizio al Pronto soccorso e tutti in quarantena), sei tra i pazienti. Il consigliere regionale Colonna: "Situazione sotto controllo"

Sono stati oltre 500 i tamponi effettuati negli ultimi dieci giorni all'ospedale della Murgia 'Perinei': ad essere sottoposti ai test, medici e infermieri e pazienti. Al momento - come riporta l'AdnKronos - sono stati accertati 24 contagi, di cui 18 tra personale dell'ospedale (si tratta prevalentemente di operatori del Pronto soccorso, attualmente tutti in quarantena a casa mentre) e sei tra i pazienti, uno dei quali deceduto (un 97enne, morto lo scorso 12 marzo nell'area 'pre-Covid' del pronto soccorso) e due trasferiti all'ospedale "Miulli" di Acquaviva delle Fonti, dedicato agli ammalati di Covid. 

"La situazione all'interno dell'ospedale è sostanzialmente stabile e sotto controllo - dichiara all'AdnKronos il consigliere regionale Enzo Colonna, in costante contatto con la direzione medica dell'ospedale e con la Asl - dopo la crisi di una decina di giorni fa, quando fu accertata la positività al virus di tre pazienti al pronto soccorso. Sono vicino alle persone risultate contagiate. Auguro loro di superare bene e rapidamente questo periodo difficile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, oltre 500 tamponi eseguiti all'ospedale della Murgia: test su operatori e pazienti, 24 contagi accertati

BariToday è in caricamento