menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza Coronavirus, stop ai treni notturni dal Nord verso la Puglia. Emiliano estende ordinanza per autosegnalazione

La decisione è del Ministero dei Trasporti per contenere l'arrivo di pugliesi dalle regioni italiane del Nord, maggiormente colpite dai contagi. Il governatore: "Obbligo esteso a tutti coloro che entrano per soggiornare continuativamente in Puglia"

Sarà attivo da questa sera il blocco dei treni notturni a lunga percorrenza. La decisione è del Ministero dei Trasporti per contenere l'arrivo di pugliesi dalle regioni italiane del Nord, maggiormente colpite dall'emergenza coronavirus. Tra i treni sospesi anche quelli provenienti da Venezia, Roma, Milano e Bologna. 

Intanto, per contenere il possibile contagio, il governatore pugliese Michele Emiliano ha esteso, con un'ordinanza,  l’obbligo di segnalare la propria presenza in Puglia a tutti coloro che arrivano da fuori Regione, da ogni parte di Italia o del mondo.  Chi rientra per soggiornare continuativamente in Puglia nel proprio domicilio, abitazione o residenza deve segnalare la propria presenza compilando il modulo disponibile su portale della Regione Puglia al link: https://www.sanita.puglia.it/autosegnalazione-coronavirus o segnalare questa circostanza telefonicamente al proprio medico curante.

Inoltre deve osservare la permanenza domiciliare con isolamento, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni e il divieto di spostamenti e viaggi; rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza; in caso di comparsa di sintomi, deve avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento