Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Cerca di corrompere consulente della Procura, arrestato commercialista

Il professionista avrebbe offerto al consulente un'ingente somma di denaro per indurlo ad omettere alcuni dettagli nella sua perizia relativa al fallimento di una società di Giovinazzo che si occupa di gestione di servizi per bar e ristoranti

Ha cercato di corrompere un consulente della Procura di Bari  offrendogli una grossa somma di denaro per convincerlo  a modificare alcuni dati della sua perizia tecnica. Così è finito in manette un commercialista barese, arrestato ieri dagli uomini del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza con l'accusa di tentata corruzione in atti giudiziari.

A far arrestare il professionista è stato lo stesso consulente, che ha finto di accettare l'offerta e ha invece avvertito i finanzieri, i quali hanno registrato il colloquio in cui il commercialista definiva la somma di denaro da versare al consulente. Secondo gli investigatori, quella somma sarebbe servita a convincere il tecnico ad omettere nella sua perizia sul fallimento di una società con sede a Giovinazzo particolari che avrebbero aggravato la posizione degli stessi amministratori della ditta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di corrompere consulente della Procura, arrestato commercialista

BariToday è in caricamento