Corso Italia, in pantaloncini si fa la barba in strada. I residenti: "Dov'è la dignità per noi e per questa gente?"

La segnalazione dal quartiere Libertà riporta l'attenzione sulle condizioni in cui versa la zona, dove i portici diventano spesso riparo di gente senza fissa dimora

In pantaloncini, si fa la barba prendendo l'occorrente dalla busta posata a terra su un cartone, insieme ai vestiti. Tutto avviene in strada, nonostante il freddo pungente e sotto gli occhi dei passanti. La segnalazione arriva dai portici di corso Italia, zona spesso finita al centro delle denunce dei residenti per essere diventata rifugio di senza fissa dimora e spesso anche di tossicodipendenti.

"Ci accusano di essere un quartiere malfamato - dicono i residenti - Al contrario, noi cittadini vorremmo vivere con dignità e non vedere la povera gente gettata qua e là senza cura e igiene
. Qualcuno - concludono - ignora che siamo noi cittadini del libertà a puntare il dito verso chi finge di fare qualcosa".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento