Cronaca Murat / Corso Italia

Via cartoni e materassi, sgomberato il dormitorio all'aperto in corso Italia

Ieri l'intervento dell'Amiu per ripulire la zona, diventata rifugio di senza fissa dimora. Qualche giorno fa in quel punto aveva anche preso fuoco un'auto

Cartoni, materassi e coperte per ripararsi dal freddo durante la notte. Così un'area sotto i portici di corso Italia, al quartiere Libertà, si era trasformata in un 'dormitorio' abusivo all'aperto per alcuni senzatetto. Ieri nella zona è intervenuta l'Amiu, sollecitata dall'assessorato al Welfare, i cui operatori hanno provveduto a ripulire il marciapiede, smantellando i giacigli di fortuna.

La situazione era stata più volte segnalata dai residenti, preoccupati per il crescente degrado nell'area. Soltanto pochi giorni fa, nello stesso punto aveva preso fuoco una vecchia auto, che pare fosse utilizzata come rifugio da alcuni senza fissa dimora. Su Baritoday avevamo pubblicato la denuncia del comitato di quartiere 'Scipione Crisanzio Redentore'. La stessa segnalazione è stata fatta anche dal 'Movimento Riprendiamoci il futuro' di Michele e Luigi Cipriani.

Alcuni dei senza fissa dimora allontanati hanno accettato la sistemazione in strutture di accoglienza offerta dagli operatori del Pronto intervento sociale (Pis). Non sempre, però, l'intervento del Pis risulta risolutivo, perchè, pure essendoci disponibilità nei dormitori, in alcuni casi l'aiuto viene rifiutato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via cartoni e materassi, sgomberato il dormitorio all'aperto in corso Italia

BariToday è in caricamento