Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Japigia / Lungomare Trieste

Corso Trieste, la fermata bus c’è ma non si vede. Paparella: "L’Amtab intervenga"

La fermata collocata nei pressi del palazzo Inail è formata da un palo senza segnalazione. Il presidente del I Municipio: "Scriveremo subito all'azienda"

Da alcuni mesi la fermata bus di corso Trieste, davanti al palazzo dell’Inail, non è in alcun modo segnalata. Non c’è alcun pannello, infatti, che indichi la possibilità di fermata davanti alla spiaggia di Pane e Pomodoro. La segnalazione è giunta da alcuni utenti: “Essendoci solo un palo senza alcuna scritta spesso accade che anche gli autisti si dimentichino di fermarsi, sarebbe bene provvedere all’installazione di un cartello”.

Sul caso è intervenuta anche Micaela Paparella, presidente del I Municipio: “Avvieremo una segnalazione all’Amtab perché si tratta di una fermata che interessa centinaia di persone ogni giorno, fermata (1)-2essendo prossima ad una serie di uffici pubblici che gravitano nella zona”. Ora c’è da capire i tempi di reazione della municipalizzata barese, da ieri senza il suo presidente Tobia Binetti il quale ha deciso di rassegnare le dimissioni dopo aver ricevuto un avviso a comparire dalla Procura. Dovrà difendersi dall’accusa di peculato e falso in bilancio. Il sindaco Decaro gli ha sostituito l’ex comandante dei Vigili Urbani Nicola Marzulli, attuale dirigente della Ripartizione Sviluppo economico del Comune di Bari.

Un periodo difficile che però lo stesso primo cittadino ha sempre dichiarato di voler superare puntando sull’efficacia dei servizi e la qualità del management. Per Decaro uno dei più delicati banchi di prova da affrontare.  

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso Trieste, la fermata bus c’è ma non si vede. Paparella: "L’Amtab intervenga"

BariToday è in caricamento