menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pressione alta per le chiamate Covid a Bari: "Accessi al 118 aumentati in modo esponenziale"

"Le ambulanze - afferma la Cisl Fp - hanno difficoltà di accesso a causa delle richieste di assistenza. Urgono rinforzi: il pronto soccorso del Policlinico di Bari ha problemi di sovraffollamento e ha problemi a ricoverare i pazienti"

"Gli accessi ai pronto soccorso" per segnalazioni di possibili casi Covid "sono aumentati esponenzialmente il personale è in grande difficoltà": è quanto afferma la Cisl Fp con riferimento agli ospedali della città di Bari, dove aumentano i ricoveri a causa dell'incremento dell'emergenza coronavirus negli ultimi giorni.

In particolare, sostiene il sindacato, secondo quanto riporta l'Ansa: "abbiamo contezza che al pronto soccorso dell'ospedale San Paolo venti infermieri hanno ricevuto un ordine di servizio e dovranno espletare ore di lavoro straordinario per andare aiutare il personale dedicato al reparto Covid. Sono mesi che il personale è sotto pressione, ormai la situazione è insostenibile".

Centinaia, anche, le chiamate al 118: "Le ambulanze - prosegue la Cisl - hanno difficoltà di accesso a causa delle richieste di assistenza. Urgono rinforzi: il pronto soccorso del Policlinico di Bari ha problemi di sovraffollamento e ha problemi a ricoverare i pazienti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento