rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Il Covid rallenta ancora, a Bari e provincia prosegue la discesa dei contagi: incidenza in calo del 26,4% in una settimana

I dati dell'ultimo report Asl relativo al periodo 7-13 febbraio: nell'intera provincia i casi sono stati 8983, oltre tremila in meno rispetto ai sette giorni precedenti, confermando una tendenza alla diminuzione dei casi in atto da cinque settimana

Si consolida la discesa della curva Covid a Bari e provincia: per la quinta settimana consecutiva, prosegue il calo dei contagi. E' quanto emerge dall'ultimo report dell'Asl Bari, relativo al periodo 7-13 febbraio 2022. L'incidenza si attesta a 730,2 casi per 100mila abitanti, in calo del 26,4% rispetto al dato rilevato sette giorni prima (992,4).

Complessivamente, nella settimana presa in esame i casi Covid registrati nell'area metropolitana di Bari sono stati 8983, oltre tremila in meno rispetto ai sette giorni precedenti (nella settimana 31 gennaio - 6 febbraio erano 12.209). Trend che si riscontra anche guardando ai dati di Bari città: nella settimana presa in esame, i casi sono stati 1882, con un tasso per 100mila abitanti di 596,9 (nei sette giorni precedenti erano stati 2708 con tasso 858,9).

REPORT ASL 7-13 FEBBRAIO

I dati della campagna vaccinale

Con circa 22mila dosi erogate negli ultimi sette giorni, la campagna vaccinale della ASL Bari ha totalizzato 2 milioni e 973.329 somministrazioni anti-Covid in tutti i centri vaccinali del territorio. Più in dettaglio, sono state erogate 1 milione e 119.184 prime dosi, 1 milione e 69.877 seconde e 784.294 terze dosi. La copertura della popolazione, per quanto riguarda la platea over 12, è al 94% con una dose e anche con ciclo completo. Il target over 5 risulta protetto per il 91%, anche in questo caso con dose singola e doppia.

L’adesione della popolazione, determinante per il successo della campagna vaccinale, risulta particolarmente significativa anche sul fronte dei richiami. Ad oggi è stato vaccinato con dose “booster” l’87,4% della platea, rispetto all’83,8% del dato nazionale. Nell’ampia fascia degli over 50 la protezione con terza dose ha raggiunto un livello ancora più alto: 94,7%. Salgono ulteriormente i numeri della campagna pediatrica 5-11 anni, giunta oltre le 76mila dosi somministrate: 43.423 prime dosi e 33.196 seconde. La percentuale di copertura aumenta parallelamente, con il 56,2% di prime dosi e il 46% di cicli completati con doppia dose, nettamente più avanti rispetto ai dati di riferimento nazionali: 36,4% e 26,4%.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid rallenta ancora, a Bari e provincia prosegue la discesa dei contagi: incidenza in calo del 26,4% in una settimana

BariToday è in caricamento