rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

Si ferma la discesa dei casi Covid a Bari e in provincia: torna a salire l'incidenza dei contagi

Secondo il report Asl Il tasso ha raggiunto 506,7 casi per 100mila abitanti, in aumento rispetto a 499,8 dell'ultima rilevazione. In particolare, tra i comuni con più contagi, si segnalano Binetto, Cassano e Ruvo

Si ferma, dopo diverse settimane, la discesa dei casi Covid nel territorio dell'Asl Bari: è quanto emerge dal report settimanale relativo al periodo compreso tra il 28 febbraio e il 6 marzo, pubblicato dall'azienda sanitaria.

Il tasso di incidenza è salito a 506,7 casi per 100mila abitanti, in aumento rispetto a 499,8 dell'ultima rilevazione. In particolare, tra i comuni con più contagi, si segnalano Binetto (tasso a 1.185,6), Cassano Murge (842,9) e Ruvo (706,3). A Bari città sono stati rilevati 1.529 nuovi casi, con unn tasso di 485 su 100mila abitanti, in aumento rispetto ai 1.349 (tasso 427,9) della rilevazione precedente.

La campagna vaccinale anti-Covid negli ultimi giorni ha tagliato il traguardo delle 3 milioni di dosi somministrate, per l’esattezza 3 milioni e 5.901, tra cui 1 milione e 121.226 prime dosi, 1 milione e 80.955 seconde e 802.928 terze dosi, oltre a circa 800 quarte somministrazioni per pazienti immunocompromessi. La copertura dei residenti è al 94% della popolazione over 12 è protetta con ciclo completo, ovvero il  92% dei cittadini dai 5 anni in poi. Per la fascia d’età degli over 50 il 98% è stato vaccinato con prima dose e ciclo completo, con i target 60-69 e 70-79 anni che oscillano tra il 99 e il 100%. Ottima la risposta dei giovani tra 12 e 19 anni: il 95% ha ricevuto entrambe le dosi di vaccino.

Per quanto riguarda la dose 'booster', l’88% dei residenti con età pari o superiore a 12 anni, con ciclo primario completato almeno quattro mesi fa, ha deciso di ricevere la terza somministrazione. Anche in questo caso, la fascia degli over 50 risulta maggiormente vaccinata, con una percentuale del 94%, mentre al di sotto dei 50 anni la protezione si attesta sull’80%. A livello 'geografico', 33 comuni su 41 hanno raggiunto o superato il 90% di cittadini over 5 vaccinati con doppia dose e ben 27 si attestano in una forbice tra l’88 e il 90% anche per quanto riguarda il “booster”. Superata, infine, la soglia delle 80mila dosi per i più piccoli, tra 5 e 11 anni: quasi 44mila le prime dosi, circa 37mila le seconde.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ferma la discesa dei casi Covid a Bari e in provincia: torna a salire l'incidenza dei contagi

BariToday è in caricamento