menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La terapia Intensiva

La terapia Intensiva

Sale il numero di pazienti Covid nelle terapie intensive in Puglia: in un giorno 18 nuovi ricoveri

Ieri registrato il numero più alto in Italia di ingressi in Rianimazione: posti letto occupati al 40%. I dati della Fondazione Gimbe: nella settimana 20-26 gennaio contagi in crescita del 6,2%

Mostra una risalita il trend dei ricoveri per Covid-19 in Puglia, e sale il numero di pazienti nelle Terapie intensive. In particolare, nella giornata di ieri 27 gennaio, la nostra regione ha registrato il  numero più alto in Italia di nuovi ingressi in Rianimazione: +18. Il dato emerge dal bollettino diffuso dalla Protezione civile nazionale. Il numero complessivo dei degenti nei reparti intensivi regionali sale dunque a 182 malati Covid. 

Posti letto nelle Terapie intensive occupati al 40%

Nella giornata di ieri, il tasso di occupazione dei posti letto nelle terapie intensive regionali da parte di pazienti Covid ha così raggiunto il 40%, come si evince dal monitoraggio Agenas (Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali). Una percentuale che si attesta dunque ben oltre la soglia critica del 30% fissata dal Ministero della Salute, e che conferma un trend in crescita nell'ultima settimana.

I dati Gimbe: nuovi casi in crescita

Nel bollettino epidemiologico regionale di ieri, l'incidenza dei nuovi positivi era al 10,4% (dall'8,4% del giorno precedente), con 1.233 nuovi casi registrati su 11.802 test. Secondo il monitoraggio effettuato dalla Fondazione Gimbe, nella settimana compresa tra il 20 e il 26 gennaio la Puglia ha registrato un incremento percentuale dei casi totali di contagio da Sars-CoV-2 del 6,2%, mentre nelle ultime 2 settimane è stata rilevata un'incidenza di 348 casi positivi per 100mila abitanti. A far registrare l'incremento maggiore, di poco superiore al 10 per cento, è la provincia di Taranto, mentre la Bat è la zona con la più bassa, di poco sopra il 4 per cento. La provincia di Bari continua a detenere il maggior numeri di positivi e lo conferma il grafico della Fondazione relativo all'andamento del numero totale dei casi nelle province pugliesi dal 15 luglio 2020 al 20 gennaio scorso. I territori con l'andamento più basso sono Brindisi e Lecce.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento