menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Continua la discesa dei contagi Covid, a Bari meno di 900 casi in sette giorni. Provincia sotto la soglia critica per la seconda settimana

I dati del report Asl relativi alla settimana 12-18 aprile. Sono dodici i Comuni - compreso il capoluogo - ancora sopra il tasso dei 250 casi per 100mila abitanti, ma il trend si conferma in calo e per la seconda rilevazione consecutiva l'incidenza nel Barese è sotto il limite di guardia

Calano ancora i casi Covid registrati nell'arco di sette giorni nell'Area metropolitana di Bari, e per la seconda settimana consecutiva il tasso di incidenza per 100mila abitanti si attesta sotto la soglia critica di 250. E' quanto emerge dal report settimanale diffuso dalla Asl, relativo al periodo 12-18 aprile. Con 2.945 contagi complessivi, il tasso settimanale per 100mila abitanti nella provincia di Bari si colloca a 239,4 (con una ulteriore discesa rispetto ai 3.021 nuovi casi del 4-11 aprile con incidenza a 245,6).

I dati di Bari città

Per quanto riguarda la situazione di Bari città, prosegue la discesa dei casi settimanali, con una relativa riduzione dell'incidenza, che però resta ancora sopra la soglia critica. Nella settimana 12-18 aprile, i nuovi contagi sono stati 861, con un tasso per 100mila abitanti pari a 273,1 (in discesa rispetto al 311,1 con 981 casi della settimana 2-11-aprile).

I DATI COMPLETI: Report Asl Bari Covid 19 e campagna vaccinale n° 7 - aprile 2021-2

Il quadro in provincia: Ruvo è ancora maglia nera per l'incidenza

Nel complesso, oltre a Bari, in provincia sono undici i Comuni con un'incidenza ancora sopra la soglia critica (uno in meno rispetto alla scorsa settimana). Il tasso settimanale più pesante  è ancora una volta quello di Ruvo, 589,9, che risulta anche in risalita rispetto al 509,7 della scorsa settimana. Gli altri Comuni ancora oltre la soglia critica dei 250 casi (sebbene quasi tutti con numeri in discesa) sono: Altamura (411,4), Binetto (273,6), Bitetto (309,9), Bitonto (416,8), Bitritto (483,8), Casamassima (267,1), Corato (319,7), Gravina (312,2), Modugno (308,9), Terlizzi (346,5).

Il punto sulla campagna vaccinale

A tutto il 22 aprile, nell'area metropolitana di Bari risultano complessivamente somministrati nei centri vaccinali del territorio metropolitano più di 363mila vaccini. In particolare, nella fascia d’età 79-70 anni sono stati somministrati 62.857 vaccini, tra prime e seconde dosi, mentre per le persone da 80 anni in poi è stato superato il tetto delle 100mila dosi: 105.746, di cui 63.128 prime inoculazioni e 42.618 seconde.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento