Cronaca Ruvo di Puglia

Focolaio Covid nella rsa di Ruvo: 21 anziani e 5 operatori risultati positivi dopo i test

A darne notizia è il sindaco del comune barese, Pasquale Chieco: il contagio è partito all'interno della residenza sanitaria Maria Maddalena Spada

L'interno della rsa

Nuovo focolaio Covid in una rsa nel Barese, dopo l'ultimo registrato a Locorotondo. A darne notizia è il sindaco di Ruvo di Puglia, Pasquale Chieco, durante una diretta social: il contagio si è sviluppato nella residenza sanitaria per anziani 'Maria Maddalena Spada', dove 21 ospiti della struttura sono risultati positivi al Covid. "Il dato positivo - spiega Chieco durante la diretta - è che tutti gli anziani contagiati non manifestano sintomi, né situazioni preoccupanti legate appunto al Covid". Il virus è stato trasmesso anche agli operatori sanitari: 5 i tamponi positivi tra il personale della struttura, da cui poi è partita la campagna di tamponi sugli anziani ospitati nella struttura.

"Vogliamo esprimere la vicinanza di tutta la città agli ospiti contagiati presenti nella struttura. Ho chiesto anche particolare attenzione per le loro famiglie, affinché possano avere contatti telefonici e via messaggi con chi è risultato positivo" aggiunge il primo cittadino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolaio Covid nella rsa di Ruvo: 21 anziani e 5 operatori risultati positivi dopo i test

BariToday è in caricamento