menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cluster Covid in residenza per anziani a Mola di Bari: 27 casi tra degenti e operatori

Il sindaco Colonna spiega che "i servizi sociosanitari continueranno a essere erogati" e che "sono in corso di predisposizione due ingressi distinti" alle strutture

"Sono 27 le persone risultate positive al coronavirus nella Rsa di via Russolillo a Mola di Bari. Si tratta di 11 degenti, quasi tutti appartenenti al nucleo Alzheimer e di 16 operatori. Non si registrano particolari problemi di salute, tranne piccole manifestazioni febbrili in un caso". Lo afferma in una nota il sindaco di Mola, Giuseppe Colonna che, stamane insieme al direttore del distretto sociosanitario Giuseppe Carminucci e all'Ispe che gestisce la Rsa, ha effettuato un sopralluogo nella struttura per l'allestimento di percorsi differenziati per gli ingressi nella residenza sanitaria assistenziale e per gli utenti e operatori del distretto sanitario.

Il primo cittadino spiega che "i servizi sociosanitari continueranno a essere erogati" e che "sono in corso di predisposizione due ingressi distinti" alle strutture e che "per quanto riguarda la residenza sanitaria, l'Ispe sta gestendo al meglio la situazione. Al secondo piano della struttura sono stati allestiti percorsi differenziati per pazienti Covid e no Covid" mentre "il primo piano e' Covid free". "Si attende - specifica - in giornata l'esito degli ulteriori accertamenti diagnostici avviati immediatamente dal dipartimento di prevenzione della Asl. Nelle prossime ore saranno forniti gli aggiornamenti relativi agli altri tamponi effettuati che, ci auguriamo, possano dare esito negativo - dice il sindaco - La situazione è sotto controllo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento