rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

La Puglia supera quota 7 milioni di vaccini somministrati. A Bari il 53,2% dei maggiorenni ha ricevuto la terza dose

Nel territorio dell'Asl Bari sono oltre 12.700 somministrazioni eseguite nella giornata di ieri e quasi 4.500 nelle sedute di stamani. Giovedì le prime 200 dosi per i bambini fragili under 11

La Puglia ha superato quota 7 milioni di dosi di vaccino anti Covid-19 somministrate: in media oltre mezzo milione di dosi al mese, con picchi a fine primavera-inizio estate, gestiti dal personale del servizio sanitario regionale e della Protezione civile. L'ultimo report del Ministero della Salute attesta a 7.021.219 il numero di somministrazioni effettuate dall'inizio della campagna vaccinale. Ad oggi 3.140.109 persone hanno completato il primo ciclo vaccinale, pari al 87,91% della popolazione over 12, il  93,1% dei pugliesi dai 50 anni in su ha completato il primo ciclo vaccinale,  869.166 persone hanno già ricevuto la terza dose di richiamo.

Nel territorio dell'Asl Bari sono oltre 12.700 somministrazioni eseguite nella giornata di ieri e quasi 4.500 nelle sedute di stamani. In dettaglio si tratta di 14.650 richiami, 2.020 seconde dosi e 562 prime dosi in poco meno di 36 ore. La campagna vaccinale anti-Covid sale ancora d’intensità, in particolare per i richiami che salgono sino a 257mila. Parallelamente cresce la copertura con dose “booster” assicurata agli over 18 che hanno completato il ciclo vaccinale da almeno cinque mesi: il 47,6% in tutta l’Area Metropolitana, il 53,2% nella città di Bari. Il picco massimo si raggiunge tra gli over 80, che hanno superato il 70% di copertura “booster” in tutta la provincia e, nella sola Bari, toccano il 73,7%.

Intanto il Policlinico di Bari raggiunge quota 22.188 somministrazioni di terze dosi. Sono stati vaccinati con la dose booster 9.133 medici, infermieri e operatori sanitari in servizio nell’ospedale e hanno già ricevuto il richiamo vaccinale contro il Covid 2.230 unità di personale universitario e 1.487 studenti afferenti alla scuola di Medicina. Quasi completata la platea di pazienti fragili affetti da patologie e in cura nei centri specialistici del Policlinico di Bari: sono in tutto 7.221 i soggetti vulnerabili che hanno ricevuto la terza dose necessaria a completare il ciclo vaccinale e 2.117 i rispettivi caregiver a cui è stato somministrato il booster. 

Dosi ai bambini fragili al Giovanni XXIII

Alle ore 9.30 nel parco dell'ospedale Pediatrico di Bari ci saranno le prime somministrazioni contro il Covid per i pazienti fragili di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. I piccoli affetti da patologie metaboliche, infettive, nefrologiche, cardiologiche, neurologiche, diabetologiche e pediatriche saranno vaccinati negli 8 ambulatori allestiti nell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII. A seguirli ci saranno sia i medici specialisti dei centri di cura ospedalieri sia i medici vaccinatori per rispondere a tutte le domande dei genitori.

All'ingresso dell'ospedale un gonfiabile gigante a forma di pupazzo di neve con il personaggio dei cartoon Olaf darà il benvenuto ai piccoli e alle loro famiglie. A intrattenere i pazienti durante l'attesa post vaccino ci saranno clown, supereroi e Babbo Natale che distribuirà ai pazienti doni lasciati dalle associazioni. Nell'area giochi dell'ospedale sono previste attività ludiche e musica e saranno distribuiti succhi di frutta e cioccolata calda. Nella prima giornata nell'ospedale Pediatrico sono stati convocati circa 200 pazienti e le vaccinazioni dei pazienti con fragilità in età pediatrica proseguiranno nei giorni successivi. Parteciperanno alla visita il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il direttore del dipartimento promozione della salute Vito Montanaro, il direttore generale del Policlinico di Bari Giovanni Migliore. Alle 15.30, nel secondo appuntamento, Emiliano seguirà la partenza delle vaccinazioni nelle scuole da Bari, dalla scuola Massari Galilei. Sono già 151 le scuole che hanno organizzato le sessioni vaccinali in Puglia in sinergia con i Dipartimenti di prevenzione delle sei Asl.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Puglia supera quota 7 milioni di vaccini somministrati. A Bari il 53,2% dei maggiorenni ha ricevuto la terza dose

BariToday è in caricamento