menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ragazza positiva al Covid rientrata da Londra, sospetti su 'variante inglese': accertamenti a Bari

Arrivata in aeroporto giovedì scorso, il passaggio al termoscanner aveva evidenziato febbre. La giovane ha riferito di aver avuto sintomi para-influenzali in Inghilterra, ed è poi risultata positiva al Coronavirus: ora il tampone sarà esaminato dall'Istituto Zooprofilattico di Foggia

Accertamenti sono in corso da parte delle autorità sanitarie pugliesi per un sospetto caso della nuova 'variante inglese' del Covid. Si tratta di una ragazza rientrata giovedì scorso a Bari da Londra con la febbre, e poi risultata positiva al Coronavirus. La notizia è stata riportata oggi da Repubblica.

Secondo quanto riportato, la ragazza è arrivata in aeroporto a Bari giovedì scorso, a bordo di un volo Ryanair. Il controllo al termoscanner ha evidenziato febbre, e la ragazza avrebbe riferito agli operatori dell'Usmaf (Ufficio sanitario marittimo e aereo di frontiera) di aver avuto sintomi parainfluenzali già in Inghilterra, dove si sarebbe sottoposta a un tampone del quale non avrebbe avuto l'esito prima di partire. La ragazza, per la quale il Dipartimento di prevenzione ha disposto l'isolamento, è stata quindi sottoposta a un tampone a Bari, risultato positivo al Coronavirus. Nelle prossime ore lo stesso verrà esaminato dall'Istituto Zooprofilattico di Foggia per accertare se si tratti della variante inglese del virus. I passeggeri a bordo del suo stesso volo saranno convocati in queste ore per essere sottoposti a tampone.

Aggiornamento: avviate analisi sul tampone dall'Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento