Cronaca

Sabato da regione arancione ma via Sparano è stracolma di gente, Decaro furioso: "Schiaffo alle persone ammalate"

Il primo cittadino su Facebook: "Se i contagi aumenteranno la Puglia diventerà zona rossa e chiuderanno tutto. Questo non è terrorismo psicologico, è la realtà"

"Oggi in Puglia sono stati registrati 1.054 nuovi casi positivi al Covid 19. A Bari ci sono attualmente 1.906 persone contagiate e 2.167 persone in isolamento domiciliare. Stasera, alle ore 20 in via Sparano questa era la situazione, ma poi tutti corriamo a casa a indignarci del mancato rispetto delle regole o delle restrizioni": è l'amaro commento del sindaco di Bari, Antonio Decaro, che su Facebook ha postato una foto che mostra la principale strada dello shopping nel Murattiano come se fosse un sabato qualunque e non il primo in una Puglia da zona 'arancione' per le restrizioni covid.

"Queste immagini sono uno schiaffo alle persone ammalate e agli imprenditori che hanno dovuto chiudere la loro attività - commenta il sindaco -. Se i contagi aumenteranno la Puglia diventerà zona rossa e chiuderanno tutto. Questo non è terrorismo psicologico, è la realtà. Almeno questa volta saremo stati artefici consapevoli del nostro destino" ha concluso Decaro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato da regione arancione ma via Sparano è stracolma di gente, Decaro furioso: "Schiaffo alle persone ammalate"

BariToday è in caricamento