rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Puglia verso la zona gialla da lunedì: superate le soglie dei ricoveri nei reparti ordinari e in terapia intensiva

Negli ospedali il tasso di occupazione dei posti letto è sopra soglia di saturazione in area medica, attestandosi al 17,2% (oltre il limite del 15%), mentre in terapia intensiva è del 9,9%, ormai prossimo al limite del 10%

La Puglia potrebbe finire in zona gialla da lunedì prossimo a causa dell'aumento dei contagi Covid e del superamento delle soglie fissate dal governo. A rilevarlo è il monitoraggio della Fondazione Gimbe, riportato dall'Ansa:  negli ospedali il tasso di occupazione dei posti letto è sopra soglia di saturazione in area medica, attestandosi al 17,2% (oltre il limite del 15%), mentre in terapia intensiva è del 9,9%, ormai prossimo al limite del 10%.

Nella settimana dal 5 all'11 gennaio i nuovi contagi Covid in Puglia sono aumentati del 52,9% rispetto a sette giorni prima e i casi attualmente positivi ogni 100mila abitanti sono saliti a 1.756. La provincia con il maggior numero di casi ogni 100mila abitanti è stata quella di Bari (1.168), seguita da Brindisi (1089), Lecce (1079), Barletta-Andria-Trani (952), Foggia (814) e Taranto (766). Sempre secondo le stime di Gimbe, in Puglia sono ancora liberi 355 posti letto in area Medica e 50 in Intensiva prima del passaggio in zona arancione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Puglia verso la zona gialla da lunedì: superate le soglie dei ricoveri nei reparti ordinari e in terapia intensiva

BariToday è in caricamento