rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Crac 'Divina Provvidenza' di Bisceglie: i nomi degli arrestati

Operazione 'Oro pro nobis' della Finanza: gli arrestati sono accusati di associazione a delinquere per bancarotta fraudolenta. Chiesto l'arresto per il senatore molfettese di Ncd, Antonio Azzollini

Sono in tutto dieci le persone colpite dall'ordinanza di custodia cautelare eseguita questa mattina dalla Guardia di Finanza di Bari nell'ambito dell'operazione "Oro pro nobis", relativa al crac da 500 milioni di euro delle case di cura 'Divina Provvidenza'.

Tra gli arrestati ci sono anche due baresi. La Procura di Trani ha chiesto l'arresto anche il senatore molfettese di Ncd, Antonio Azzollini,  presidente della commissione Bilancio di Palazzo Madama ed ex sindaco di Molfetta. Sulla richiesta di arresto si dovrà esprimere il Senato.

Questi i nomi degli arrestati:

In carcere:
- Rizzi Dario, di Lucera (ex direttore generale della Divina Provvidenza)
- Battiante Antonio, di Foggia (ex direttore generale e amministratore di fatto dal 2010)
- Di Terlizzi Rocco, di Bisceglie (amministratore di fatto dal luglio 2009)

Ai domiciliari:
- Cesa Rita (Suor Marcella), di Bisceglie (rappresentante legale pro tempore)

- Pulzello Assunta (Suor Consolata), di Bisceglie (economa della Congregazione)
- Belsito Angelo, di Bisceglie (amministratore di fatto da luglio 200)
- Toscani Augusto, di Bari (collaboratore dell'ente)
- Vasiljevic Adrijana, di Foggia (collaboratore dell'ente)
- Damascelli Antonio, di Bari (consulente fiscale)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crac 'Divina Provvidenza' di Bisceglie: i nomi degli arrestati

BariToday è in caricamento