Crac Fusillo, i legali degli Jacobini: "Fatti datati, inspiegabile limitare ancora una volta libertà"

Gli avvocati Guido Carlo Alleva e Francesco Paolo Sisto sulle nuove misure cautelari che hanno colpito ieri gli ex vertici della Popolare di Bari

"Non c'è processo senza manette. Limitare ancora una volta la libertà degli Jacobini per fatti datati per cui il Tribunale del Riesame aveva revocato due mesi fa i precedenti arresti, appare davvero inspiegabile". Così gli avvocati Guido Carlo Alleva e Francesco Paolo Sisto, difensori di Gianluca e Marco Jacobini, il primo arrestato e posto ai domiciliari nell'ambito dell'inchiesta condotta dalla Procura della Repubblica di Bari sul crac di due società del gruppo Fusillo e il secondo destinatario di un provvedimento di interdizione del divieto temporaneo di esercitare l'attività imprenditoriale e professionale per 12 mesi, all'AdnKronos sugli esiti dell'inchiesta.

Gianluca Jacobini è l'ex condirettore generale della Banca popolare di Bari, Marco, padre del primo, è stato presidente del cda dell'Istituto di credito. Entrambi erano stati già coinvolti e arrestati a gennaio nell'ambito delle indagini sul dissesto finanziario dell'Istituto di credito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Al di là dei fatti contestati - proseguono i due legali - resta l'amarezza per l'impressione che per qualcuno esista una colpa d'autore, presunzione di responsabilità lontana anni luce dai principi di un giusto processo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Da lunedì stop alla didattica in presenza per gli ultimi 3 anni delle superiori, Emiliano: "Rallentiamo i contagi covid"

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento