menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crema, agente di polizia originario di Conversano sventa suicidio

L'episodio risale al 30 dicembre scorso: a salvare un 30enne albanese, che minacciava il suicidio dal tetto dell'Ospedale Maggiore, una pattuglia di poliziotti. Tra questi l'agente Francesco Buonsante, in servizio nella cittadina lombarda

Ha sventato un suicidio salendo, assieme ad un altro collega, sul tetto di una struttura dell'ospedale Maggiore di Crema. Ha ricevuto il plauso del questore di Cremona l'agente di polizia Francesco Buonsante, originario di Conversano ma in servizio nella cittadina lombarda. L'episodio risale al 30 dicembre scorso quando un uomo originario dell'Albania aveva tentato di togliersi la vita spingendosi sul cornicione di un edificio del plesso. L'intervento immediato di una pattuglia, assieme ai Vigili del Fuoco, ha poi avuto successo: l'uomo colpito da un mancamento, è stato prontamente afferrato da Buonsante e da un suo collega, nonostante la superficie scivolosa del tetto, quindi portato in sicurezza e soccorso da personale sanitario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento