Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Murat / Corso Camillo Benso Cavour

Affitto troppo alto, chiude il panificio Veneto di corso Cavour

Dopo quasi un secolo di storia il panificio costretto a chiudere per morosità: la crisi si fa sentire e da quattro mesi i titolari non riescono più a pagare l'affitto

Un pezzo di storia barese che se ne va. A chi non è mai capitato almeno una volta, passeggiando su corso Cavour, di fermarsi a comprare un trancio di focaccia appena sfornata dal panificio Veneto? Da oggi però, le saracinesche dello storico negozio al civico 125 restano abbassate. L'affitto del locale è diventato troppo alto (quasi quattromila euro al mese), la crisi si fa sempre più pesante, e da circa quattro mesi i titolari non riescono più a pagare il canone.

Fallito qualsiasi tentativo di mediazione con il proprietario del locale, ai fratelli Consiglio, gestori del panificio da 63 anni, non è rimasto altro che tirar giù le saracinesche di quell'attività a due passi dal Petruzzelli, che negli anni - ricordano i titolari - ha visto passare anche personaggi famosi, come Liz Taylor e Alberto Sordi.

Il panificio dei fratelli Consiglio, però, non è stata l'unica attività a chiudere negli ultimi tempi nel murattiano. I cartelli per l'affitto e la vendita di locali nel quartiere spuntano sempre più numerosi, mentre da tempo ormai i commercianti, schiacciati dalla crisi economica, chiedono l'intervento e il supporto delle istituzioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affitto troppo alto, chiude il panificio Veneto di corso Cavour

BariToday è in caricamento