Cronaca

La Procura di Bari chiede fallimento società editrice de La Gazzetta del Mezzogiorno: ieri assemblea dei soci deserta

Il giornale riferisce che "con l'istanza depositata in Tribunale, il procuratore aggiunto Roberto Rossi ha chiesto altresì la concessione dell'esercizio provvisorio. La prima udienza è stata fissata il 9 giugno"

La Procura della Repubblica di Bari ha chiesto il fallimento della Edisud, la società editrice de La Gazzetta del Mezzogiorno: a spiegarlo è lo stesso storico quotidiano barese con una notizia sul proprio sito. Il giornale riferisce che "con l'istanza depositata in Tribunale, il procuratore aggiunto Roberto Rossi ha chiesto altresì la concessione dell'esercizio provvisorio. La prima udienza è stata fissata il 9 giugno. La decisione - si legge ancora sul sito della Gazzetta del Mezzogiorno - è arrivata in concomitanza con l'assemblea dei soci che è andata deserta. A mancare l'appuntamento strategico, ieri, è stata la famiglia Ciancio Sanfilippo, proprietaria della quasi totalità delle azioni della Spa, alla quale spettava nominare il nuovo Consiglio di amministrazione. Mossa prevedibile, dopo l'annuncio di volersi disimpegnare dalla gestione del giornale attraverso una procedura di liquidazione, che non si è potuta comunque realizzare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Procura di Bari chiede fallimento società editrice de La Gazzetta del Mezzogiorno: ieri assemblea dei soci deserta

BariToday è in caricamento