Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Barletta, nove persone indagate per il crollo della palazzina

Ieri pomeriggio la Procura di Trani ha iscritto nove persone nel registro degli indagati per la tragedia di via Roma. Tra di esse, dirigenti e tecnici comunali e il titolare dell'opificio. Oggi i primi accertamenti tecnici

E' arrivata ieri sera, a sole due ore dalla fine dei funerali delle vittime,  la notizia dell'iscrizione di nove persone nel registro degli indagati per il crollo della palazzina di via Roma. Tra i nomi iscritti dalla Procura di Trani, che indaga per disastro colposo, omicidio colposo plurimo e lesione plurime, figura quello del dirigente del settore edilizia pubblica e privata del Comune di Barletta, architetto Francesco Gianferrini, quelli dell'ingegnere e del geometra dell'ufficio tecnico del Comune che compirono il sopralluogo il 30 settembre scorso nella palazzina poi venuta giù, Rosario Palmitessa e Roberto Mariano, e quello del vigile Giovanni Andriolo, in forza al settore edilizia della polizia municipale.

Gli altri quattro indagati sono il titolare dell'impresa che avrebbe costruito un nuovo edificio dopo la rimozione del rudere accanto allo stabile crollato, Cosimo Giannini, l'architetto dell'impresa Giovanni Paparella, i due responsabili della ditta a cui i lavori erano stati appaltati, i fratelli Salvatore e Andrea Chiarulli. Indagato anche Savio Cinquepalmi, il proprietario dell'opificio a piano terra dove lavoravano le quattro operaie morte insieme alla figlia quattordicenne dello stesso titolare.

Le indagini, infatti, si muoveranno in due direzioni: da una parte accertare le responsabilità del crollo e della mancata messa in sicurezza dell'edificio; dall'altra fare chiarezza sulla posizione lavorativa delle operaie morte nel crollo e della regolarità dell'attività svolta dall'opificio.

Gli indagati avranno la possibilità di nominare propri consulenti, mentre oggi la Procura di Trani affiderà la nomina per accertamenti tecnici irripetibili a due consulenti, l'ing.Antonello Salvatori e l'arch.Margherita Aledda, che si sono già occupati del crollo della Casa dello Studente in occasione del sisma dell'Aquila.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barletta, nove persone indagate per il crollo della palazzina

BariToday è in caricamento