Cronaca Via Zingari

Conversano: crollano due palazzine nel centro storico, dispersa una famiglia

Il crollo intorno alle 9 di questa mattina. A provocare la deflagrazione probabilmente una fuga di gas. Dieci le persone ferite, in maniera non grave, ma si cerca una famiglia italo-olandese che potrebbe essere rimasta intrappolata sotto le macerie

Una violenta esplosione si è verificata questa mattina intorno alle 9 nel centro storico di Conversano, in zona calata Signorello, provocando il crollo di due palazzine. A provocare la deflagrazione sarebbe stata una bombola gpl. Il bilancio provvisorio del crollo è di dieci feriti, non gravi, ma si teme possano esserci altre persone intrappolate sotto le macerie. Si tratterebbe di una famiglia di turisti olandesi (madre, padre e un bambino di 18 mesi), in vacanza a Conversano, che occupava in affitto il sottano di una delle due palazzine crollate, e una famiglia albanese.

TRE MORTI, DIECI FERITI: IL BILANCIO DEFINITIVO DELLA TRAGEDIA

CROLLO A CONVERSANO, SI SCAVA TRA LE MACERIE: AGGIORNAMENTI E FOTO - I NOMI DEI DISPERSI

ORE 11.20 - Si continua a cercare la famiglia italo-olandese (madre olandese, padre italiano e un bambino di 18 mesi) che sarebbe rimasta coinvolta nel crollo. La loro auto è parcheggiata nelle vicinanze e il telefonino dell'uomo squilla a vuoto. Smentita invece la notizia di un'altra famiglia di origini albanesi coinvolta nel crollo.

ORE 11.00 - L'assessore regionale alla Protezione Civile Fabiano Amati, giunto sul posto, conferma il bilancio provvisorio di dieci feriti trasportati in ospedale con codice giallo e verde, tra cui un bambino, alcuni ustionati, comunque in condizioni non gravi. Sul posto stanno giungendo nuovi mezzi per supportare e velocizzare le operazioni di scavo e rimozione delle macerie.

ORE 10.30 - Due adulti sarebbero stati estratti vivi dalle macerie. La notizia è riportata dall'Ansa. Si tratterebbe della coppia albanese che viveva in una delle due palazzine crollate: si cerca ancora la figlia. Il sindaco di Conversano ha tuttavia escluso la presenza di una famiglia albanese che possa essere rimasta coinvolta nel crollo. I soccorritori stanno ancora cercando di capire se la famiglia olandese si trovasse ancora all'interno dell'edificio crollato o fosse già uscita.

Crollo a Conversano (foto tgnorba24)

Non ci sono foto disponibili.

Sul posto sono intervenuti carabinieri, vigili urbani e vigili del fuoco. L'intera zona è stata fatta evacuare e le operazioni di scavo sono immediatamente cominciate. Alcuni anziani delle vicinanze sono stati soccorsi dal personale medico e infermieristico del 118. Il crollo ho provocato la rottura delle condutture del gas, la cui erogazione è stata interrotta nell'intero centro storico.

Il rumore dello scoppio è stato così intenso che si è avvertito in quasi tutta la cittadina di Conversano. Sono andati in frantumi le vetrate di alcuni negozi della centrale via Matteotti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conversano: crollano due palazzine nel centro storico, dispersa una famiglia

BariToday è in caricamento