Cronaca

Crollo a Conversano, si contano i danni: sette palazzine inagibili

Completati i sopralluoghi negli edifici della zona interessata dall'esplosione di giovedì scorso: sette gli immobili dichiarati inagibili, due sarebbero a rischio crollo

© TM News/Infophoto

Sette palazzine dichiarate inagibili, di cui due danneggiate in maniera così grave da essere ritenute a rischio crollo. Dopo il giorno del lutto cittadino e del ricordo delle vittime, a Conversano comincia la conta dei danni provocati dalla violenta esplosione verificatasi giovedì scorso in via Zingari.

I sopralluoghi e le verifiche sulla stabilità degli edifici della zona, eseguiti dai tecnici comunali in collaborazione con i vigili del fuoco e la Protezione Civile, sono stati completati ieri, permettendo all'amministrazione conversanese di tracciare un quadro completo delle situazione: undici edifici danneggiati, sette dichiarati inagibili e inclusi quindi nell'area transennata e interdetta al passaggio di veicoli e persone. Di queste palazzine, due sarebbero state compromesse in maniera così grave da far temere il rischio di crollo. Nei prossimi giorni il Comune provvederà a disporre gli interventi necessari per la messa in sicurezza degli edifici.

Intanto ieri la cittadina si è fermata per un'ora in segno di cordoglio e vicinanze alle famiglie delle tre vittime del crollo, e nuove iniziative, tra cui una fiaccolata, sono in programma per la prossima settimana.

 

Crollo a Conversano (foto tgnorba24)

Non ci sono foto disponibili.

 

VIDEO: I SOCCORSI E LE OPERAZIONI DI SCAVO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo a Conversano, si contano i danni: sette palazzine inagibili

BariToday è in caricamento