Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La musica, il crollo e le urla: cede controsoffitto al veglione di Capodanno, panico e feriti all'Hotel Excelsior di Bari

Sei persone ferite, di cui una in modo più serio. Sul posto Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco e ambulanze per i soccorsi. I rilievi per ricostruire la dinamica dei fatti,

 

E' circa l'1 del Primo gennaio 2020: nella sala dell'Hotel Excelsior di Bari circa 100 persone ballano e festeggiano a ritmo di musica l'arrivo del nuovo anno. La festa, però, s'interrompe bruscamente: una parte del controsoffitto della grande hall crolla sugli invitati. Panico, polvere e sangue: 6 persone rimangono ferite, di cui una in modo più serio.

Sul posto giungono immediatamente Polizia, Carabinieri, Vigili del Fuoco e ambulanze per trasportare i feriti in ospedale. I primi rilievi, oltre a monitorare la situazione, servono a cercare di capire la dinamica dei fatti, ascoltando anche i partecipanti alla festa. le immagini del video del crollo si diffondono sui social network in breve tempo.

"E' venuta giù la parte di tetto in corrispondenza delle casse acustiche" afferma all'Ansa Biagio, 31enne che ha dato, da 'profano', una sua versione dell'incidente.

"Quando è avvenuto il crollo era all'incirca l'una - prosegue - un momento in cui, oltre a chi aveva prenotato i tavoli del veglione a 120 euro, stavano entrando altre persone per partecipare alla serata danzante, pagata 25 euro, che di fatto poi non c'è stata. Una situazione tranquilla fino a quel momento, con nessun sovraffollamento della sala". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento