Cucciolo di cinghiale investito da un'auto al San Paolo: "Ore in agonia, soccorso solo dai cittadini"

L'episodio si è verificato ieri sera. L'esemplare era stato subito accudito dall'automobilista che lamenta di non essere stata aiutata dalle autorità competenti: "Mi hanno detto che è un animale selvatico e non si poteva fare nulla"

Un cucciolo di cinghiale ha subito gravi ferite alle gambe dopo essere stato investito da un'auto nel quartiere San Paolo. L'episodio si è verificato ieri sera. La conducente dell'auto si è subito fermata e a chiesto aiuto affinchè l'animale venisse adeguatamente soccorso. La ragazza, però, spiega, attraverso un messaggio sulla bacheca Facebook del sindaco Antonio Decaro, di aver effettuato numerose chiamate a chi di dovere ricevendo risposte laconiche: "Sono animali selvatici e non possiamo fare nulla, lo lasci sul ciglio della strada e se ne vada". L'esemplare è stato dapprima spostato da alcuni ragazzi, non senza difficoltà per le fratture alle gambe. Dopo ore di agonia, è stato soccorso nuovamente da un gruppo di cittadini del quartiere. Al momento sono incerte le condizioni del piccolo cinghiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento