menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Molfetta a Brescia l'ultimo saluto a Dario: a 34 anni travolto e ucciso in autostrada

I funerali si sono svolti sabato scorso a Lonato, paese di residenza del 34enne molfettese: alle esequie hanno parte numerose persone, tra familiari, parenti e amici giunti anche dalla Puglia

Una morte assurda, a 34 anni, travolto sull'Autostrada A1 dopo essersi fermato per un'aiuto a causa della sua vettura in panne: è la triste storia di Vincenzo Dario Minervini, originario di Molfetta ma residente nel Bresciano dove lascia la moglie Maria e un bimbo di un anno, Dominic. 

I funerali di Dario Minervini si sono svolti sabato scorso a Lonato del Garda, paese di residenza del 34enne molfettese: alle esequie hanno parte numerose persone, tra familiari, parenti e amici giunti anche dalla Puglia, nel rispetto delle distanze di sicurezza anti-covid.

La tragedia si è verificata nella notte tra sabato 13 e domenica 14 giugno tra Orvieto e Fabro, in Umbria: Minervini è morto sul colpo, dopo essere stato travolto da un'auto. In questi giorni, a Molfetta, è scattata una gara di solidarietà per aiutare la famiglia di Dario, diffusasi attraverso passaparola e social: attivata una raccolta fondi che coinvolge bar, locali e attività commerciali della cittadina barese. 

(foto da Bresciatoday)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento