rotate-mobile
Cronaca

Aggressione al Parco Rossani, daspo urbano per 3 minorenni: non potranno accedere ai locali di Carrassi per 6 mesi

Il provvedimento, di natura preventiva, deciso in seguito alle indagini condotte dai poliziotti per l'aggressione subita da due giovani nel Parco Rossani lo scorso 3 luglio

Non potranno frequentare, per i prossimi 6 mesi, i locali vicini al Parco Rossani, zona in cui il 3 luglio scorso furono aggrediti due ragazzi di origini foggiane, di 19 e 23 anni. Il provvedimento amministrativo, di natura preventiva, è stato preso nei confronti di 3 minorenni grazie alle indagini compiute dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza Bari Nuova Carrassi in occasione dell'aggressione avvenuta lo scorso luglio all'interno del Parco Rossani ai danni di due ragazzi non binary. Le due vittime furono costrette a ricorrere alle cure dei sanitari del 118 a causa dei calci e dei lanci di pietre subiti.

I tre minorenni colpiti dalla sanzione non potranno accedere agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento del quartiere Carrassi di Bari, nel perimetro compreso tra via Benedetto Croce, via Capruzzi, via Giulio Petroni e via Papa Giovanni XXIII, compreso il Parco Rossani, e non potranno stazionare nelle immediate vicinanze dei medesimi esercizi pubblici e locali di pubblico trattenimento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione al Parco Rossani, daspo urbano per 3 minorenni: non potranno accedere ai locali di Carrassi per 6 mesi

BariToday è in caricamento