menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scontri al termine di Gravina-Bisceglie: Daspo per 17 tifosi murgiani

Gli incidenti risalgono al termine dell'incontro di calcio valevole per la Serie D, disputato il 2 ottobre scorso. I supporter avevano gettato pietre contro gli avversari

Diciassette divieti di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo) sono stati notificati ad altrettanti tifosi dell'Fbc Gravina a seguito della violenta rissa nei confronti dei supporter del Bisceglie, al termine della gara valevole per il campionato di calcio (Serie D) disputata nella cittadina murgiana lo scorso 2 ottobre. Dopo l'incontro, infatti, gli ultrà gravinesi aggredirono gli ospiti con pietre mentre erano fermi nel piazzale antistante il loro settore dello stadio.

L'intervento della Polizia bloccò in un primo momento i facinorosi che ritornarono, poco dopo, a volto coperto, per affrontare gli agenti. Immagini foto e video hanno permesso di ricostruire la vicenda e rintracciare i tifosi coinvolti. Si tratta di persone tra i 18 e i 50 anni, già denunciate in stato di libertà, a vario titolo, per danneggiamento, possesso di artifizi pirotecnici in occasione di manifestazioni sportive, lancio di corpi contundenti e pericolosi e turbativa dell’Ordine Pubblico in occasione di avvenimenti sportivi. I provvedimenti hanno validità di due anni. Per 7 tifosi è scattato anche l'obbligo di firma in Commissariato durante lo svolgimento di manifestazioni sportive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento