Cronaca

Decaro ad Alfano: "Sanzioni penali per i parcheggiatori abusivi"

Il sindaco di Bari ha partecipato all'incontro con il Ministro dell'Interno sul tema della sicurezza urbana: "Soddisfatto dal testo ma ho chiesto l'inserimento di alcuni punti"

Anche il sindaco di Bari Antonio Decaro ha partecipato all’incontro convocato dal Ministro degli Interni Angelino Alfano per discutere sul tema della sicurezza urbana con tutti i sindaci metropolitani.

Al Ministro e al tavolo della discussione Decaro ha espresso soddisfazione sul disegno di legge sulla sicurezza urbana approntato dal Viminale e allo stesso tempo ha richiesto che nel testo vengano introdotte ulteriori norme.

“Il testo ha sicuramente un buon impianto - ha commentato Decaro - in quanto prevede l’inasprimento delle pene per i reati predatori (furti negli appartamenti, scippi, rapine), ossia quei reati che contribuiscono alla percezione di insicurezza da parte dei cittadini, e definisce meglio gli ambiti di intervento dei sindaci che con ordinanza possono sanzionare situazioni di grave incuria e degrado del patrimonio pubblico".

Decaro, tuttavia, ha proposto che tra le nuove norme sia inserita la possibilità di sanzionare penalmente anche l’accattonaggio invasivo tacitamente estorsivo, praticato dai parcheggiatori abusivi. "La piaga dei parcheggiatori abusivi - continua Decaro - dev'essere contrastata garantendo la Polizia municipale strumenti legislativi idonei ed efficaci".  

Tra le altre modifiche al testo richieste da Decaro l'accesso ai sistemi informativi del Dipartimento della pubblica sicurezza da parte della Polizia Locale per poter svolgere appieno le proprie funzioni di agenti e ufficiali di polizia giudiziaria, e la semplificazione della modalità di contatto della sala operativa della polizia locale attraverso un unico numero a tre cifre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decaro ad Alfano: "Sanzioni penali per i parcheggiatori abusivi"

BariToday è in caricamento