rotate-mobile
Cronaca

Disegni osceni sulla piazza, l'Amiu ripulisce e il sindaco sbotta contro i vandali

Ennesimo intervento a Bari vecchia per cancellare vistosi simboli fallici disegnati con lo spray. L'ira di Decaro, che si lascia andare ad un'espressione piuttosto 'colorita': "La prossima volta ci andate voi a lavare le ...."

L'ennesimo atto vandalico, Amiu ancora una volta costretta a ripulire (a spese dei cittadini) e l'ira del sindaco Decaro. Che questa volta, per condannare il gesto idiota dei soliti 'teppisti della bomboletta' non esita ad usare un'espressione - a dir poco - colorita

"Anche questa volta - scrive il sindaco su Fb postando la foto dell'operazione di pulizia - abbiamo speso dei soldi, di tutti, per cancellare l'idiozia di qualcuno. Facciamo un bell'applauso ai cretini di turno". E poi aggiunge: "A loro, richiamando una colorita espressione barese, dico: la prossima volta ci andate voi a lavare le...". Che il turpiloquio fosse davvero necessario per rendere più chiaro il messaggio? Chissà se i destinatari avranno recepito.


 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disegni osceni sulla piazza, l'Amiu ripulisce e il sindaco sbotta contro i vandali

BariToday è in caricamento