"Mettersi la mascherina non è da sfigati": blitz di Decaro tra i ragazzi che non rispettano le misure Covid

Il primo cittadino è intervenuto nella serata di ieri in centro, viste le ripetute segnalazioni del mancato utilizzo dei dispositivi di protezione e del distanziamento. Il video pubblicato sui social

"Mettersi la mascherina non è da sfigati": il sindaco Antonio Decaro lo ha ricordato ieri sera ai ragazzi riuniti sul lungomare di Bari, in una delle zone più frequentate di sera in città. Il primo cittadino ha voluto personalmente ricordare ai giovani i pericoli derivati dal mancato utilizzo dei dispositivi di protezione e del distanziamento, ora che in città i casi continuano ad aumentare in tutti i quartieri

"È da sfigati contagiarsi e mettere a rischio la propria vita e quella dei propri cari - ricorda Decaro nel messaggio che accompagna sui social il video della visita nei luoghi della movida - Ieri ho provato a parlarne con alcuni ragazzi della nostra città. Ne ho trovati molti responsabili e rispettosi delle regole. Ma a molti altri questo concetto proprio non entra nella testa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le forze dell'ordine fanno quello che possono - spiega il primo cittadino - in questi giorni sono costrette a multare i cittadini che dimostrano ancora di non aver capito la situazione, giovani e adulti. Purtroppo nessuna multa potrà mai sostituirsi alla presa di coscienza di una responsabilità, personale e collettiva. Non mi fate fare la parte del rompiscatole, diamoci una mano, ragazzi, facciamolo per noi e per le nostre famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

  • Donna trovata senza vita a Bari: morta dissanguata, in casa c'erano compagno e figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento