rotate-mobile
Cronaca

Decaro visita lo stabilimento Peroni: "Presenza importante sul territorio, simbolo della città"

Il primo cittadino: "Nonostante la proprietà straniera, resta un simbolo identitario della nostra città". Gli amministratori annunciano nuovi investimenti nei prossimi anni

Da 170 anni è una realtà del nostro Paese, e dal 1924 è parte integrante del tessuto economico del territorio ma anche dell'identità dei baresi. Lo stabilimento della Birra Peroni è ormai un 'simbolo' per la città. 

Ieri il sindaco Decaro ha visitato la fabbrica, accompagnato dal Direttore Relazioni Esterne, Federico Sannella, al Direttore dello Stabilimento, Michele Cason, e dal Direttore Vendite Sud Italia (canale HORECA), Michele Tatone.

"Oggi ho visitato l’azienda dei baresi – ha spiegato Antonio Decaro – perché nonostante la proprietà sia giapponese già da qualche anno, la Proni è un simbolo identitario della nostra città e della nostra cultura e tutto, nello stabilimento parla di Bari e ai baresi. È molto importante per noi avere un produttore multinazionale che sceglie di restare a Bari e soprattutto di investire sul nostro territorio". 

"Gli amministratori - ha aggiunto il sindaco - mi hanno confermato la volontà di investire circa nove milioni di euro nei prossimi tre anni utili per l'introduzione di nuove tecnologie, il miglioramento della qualità e della sicurezza dell’impianto e per l’aumento della produttività e dell'efficientamento energetico". 

"L’impatto della Peroni sul territorio - ha detto ancora il primo cittadino - si misura anche in termini di risorse occupate, 113 sono i dipendenti diretti che già lavorando presso l’impianto cittadino, che in alta stagione arrivano a 180. Durante la visita di oggi abbiamo valutato alcuni azioni da intraprendere insieme, dalle infrastrutture da realizzare per migliorare i collegamenti tra lo stabilimento e il porto, alla valorizzazione del legame che da sempre lega la Peroni alla città e al nostro territorio, circa il 50% della birra prodotta si vende proprio a Bari e nell’area metropolitana. Per i prossimi mesi, in vista dell’estate, stiamo valutando l’avvio di una campagna di sensibilizzazione per incentivare la cultura dell’utilizzo del “vuoto a rendere”, su cui l’azienda sta già investendo, in modo risparmiare nella produzione di vetro e individuare dei meccanismi di riciclo che salvaguardino l’ambiente".

"La visita di oggi del Primo Cittadino di Bari al nostro stabilimento - ha dichiarato Federico Sannella - non solo ci rende orgogliosi ma sottolinea il forte legame che da sempre unisce Birra Peroni, il capoluogo di Regione e il meraviglioso territorio pugliese".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decaro visita lo stabilimento Peroni: "Presenza importante sul territorio, simbolo della città"

BariToday è in caricamento