Dieci anni dal disastro dell'ATR-72: in attesa di giustizia i parenti ricordano le vittime

Il pomeriggio di oggi è dedicato alla commemorazione delle 16 persone scomparse il 6 agosto 2015 nell'incidente aereo del volo Bari-Djerba

Ricorre oggi il decimo anniversario del disastro dell’ATR 72, l’aereo della Compagnia tunisina Tunintair partito da Bari e precipitato nel mare della Sicilia il 6 agosto 2005.

Nell'incidente persero la vita 16 persone e rimasero feriti altri 23 passeggeri. Quattordici delle vittime erano pugliesi: Chiara Acquaro, Elisabetta Acquaro, Carmela Amoruso, Barbara Baldacci, Maria Grazia Berenato, Francesco Cafagno, Antonella Capurso, Paola Di Ciaula, Raffaele Ditano, Enrico Fallacara, Annamaria Palmisano, Isabella Ruta, Rosa Santoro e Giuseppe Scarnera.

Nel 2013 la Corte di Cassazione ha riconosciuto come colpevoli del disastro, condannando a pene detentive tra 6 anni e otto mesi e 5 anni e otto mesi, sette imputati tunisini (i due piloti, il direttore generale, il direttore tecnico, due responsabili della manutenzione e il meccanico della Tunintair). Tuttavia, ad oggi, ancora nessuno dei condannati sta scontando la pena nonostante gli appelli al governo da parte dei familiari delle vittime affinchè la sentenza venga fatta rispettare.

L’Associazione Disastro Aereo Capo Gallo 06/08/05, come ogni anno, ha organizzato una commemorazione per ricordare le vittime e per concludere il progetto “Il Bosco nel Cielo - Una Favola per Imparare la Responsabilità” nel pomeriggio di oggi 6 agosto.

Il ricordo delle vittime si articolerà in tre fasi: alle 17 sarà celebrata una messa nella Parrocchia di San Sabino; alle 18 ci sarà il saluto delle Autorità e la deposizione di fiori nei pressi della stele commemorativa ”Sulle Ali della Memoria”, infine alle 18:30 si terrà il concerto dei bambini dell’Orchestra “MusicaInGioco”, diretto dal Maestro Emanuele Manzo.

Il ricordo delle vittime sarà anche occasione per concludere il progetto “Il Bosco nel Cielo - Una Favola per Imparare la Responsabilità”, un progetto avviato dall’Associazione Disastro Aereo Capo Gallo 06/08/05 col patrocinio della Regione Puglia e dell’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bari, finalizzato a divulgare l’importanza del concetto della Responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad esso hanno partecipato bambini dai 5 agli 11 anni, appartenenti ai seguenti istituti: Scuola dell’infanzia Elisabetta e Chiara Acquaro, Scuola dell’infanzia Eleonora Duse, Scuola elementare Giuseppe Garibaldi, Plesso elementare Don Orione, Scuola secondaria 1° grado Giovanni Modugno, Bitetto, Scuola secondaria 1° grado Nicola Zingarelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento