Recinzioni divelte, erba alta e rifiuti: il giardino dell'ex scuola Duse abbandonato nel degrado

La denuncia dell'associazione Sos Città: "Quali sono gli interventi programmati nell'area tra strada San Girolamo e via Costa? San Girolamo non è solo il waterfront"

“Il progetto di riqualificazione dell’area prevedeva la realizzazione di un centro sociale destinato alla comunità, ma ad oggi, a distanza di molti anni, tutto tace nell’assoluta incuranza da parte dell’amministrazione comunale che sembra occuparsi solo e soltanto della riqualificazione del lungomare”. Al centro della denuncia presentata dal presidente dell'associazione Sos Città, l'area tra strada San Girolamo e via Costa, nel quartiere di San Girolamo.

2019031211160001-2

Attraverso il presidente Danilo Cancellaro, già coordinatore di Forza Italia giovani, l'associazione denuncia l'abbandono dell'area, lasciata nel degrado da anni, pubblicando anche alcuni scatti che mostrano il terribile stato dell'area. "Gli ultimi aggiornamenti sull’area risalgono al lontano 2015 - spiega - quando, su nostra stessa denuncia, furono rimossi gli accumuli di amianto lasciati a marcire sul terreno. Qualcosa è stata fatta, ma non si hanno certezze circa l’effettiva bonifica dell’area dal momento in cui ancora oggi sono visibili dei grossi sacchi neri. La preoccupazione che ancora oggi possano esserci accumuli di amianto preoccupa di molto i cittadini residenti".

2019031211155801-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo, come ricorda il vicepresidente dell'associazione, Dino Tartarino, si aggiungono erba incolta, rifiuti, sporcizia e la recinzione divelta. "Ci chiediamo quindi e chiediamo al sindaco Antonio Decaro - concludono - quali siano effettivamente le intenzioni dell’amministrazione comunale e gli interventi programmati in merito e quando effettivamente si potrà mettere fine a questa vicenda che va avanti da molti anni e che preoccupa i cittadini sia per quanto riguarda la tutela della loro salute sia la necessaria riqualificazione di quel tratto stradale che si trova in un punto cruciale del quartiere, proprio perché san Girolamo non è soltanto il waterfront".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'alga tossica 'invade' il litorale di Bari e dintorni: valori alti in città e in alcune località della provincia

  • In Puglia 20 nuovi casi di Covid, 4 nel Barese. Il dg dell'Asl: "Due nuclei familiari contagiati"

  • Coronavirus, la Puglia registra 23 nuovi casi. Tre positivi nel Barese: "Due già in isolamento, un altro paziente arrivato da fuori regione"

  • "Il Covid colpisce anche d'estate. Sbagliato salutare con baci e abbracci": l'infettivologa invita a non abbassare la guardia

  • Come eliminare il grasso in eccesso? Gli specialisti di Bari usano... il freddo!

  • Temporali in arrivo nel Barese: la Protezione civile lancia l'allerta meteo gialla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento